Ragazzi

I bambini

Cari fratelli e sorelle, buongiorno!

Nelle catechesi sulla famiglia completiamo oggi la riflessione sui bambini, che sono il frutto più bello della benedizione che il Creatore ha dato all’uomo e alla donna. Abbiamo già parlato del grande dono che sono i bambini, oggi dobbiamo purtroppo parlare delle “storie di passione” che vivono molti di loro.

Sezione:

ac.week 5

Per problemi logistici, l'evento "ac.week 5" in programma per il 24-25 aprile 2015 è stato posticipato al 23-24 maggio 2015.
Prossimamente saranno forniti tutti i dettagli dell'uscita.

Staff AC

ac.sundaytime

Dopo una piccola pausa invernale, è  giunto il momento di ritrovarci insieme con: "ac.sundaytime" .

Sarà una domenica sicuramente bellissima e diversa dalle solite per acr&acg presso i locali della parrocchia di S. Antonio (via Alcide De Gasperi, 7 Rovigo)  dalle ore 9:30 - 19:00.

Giornata Diocesana dell’Adesione 7 dicembre 2014: aderire, ci sono, ci siamo!

Aderire,un gesto personale,libero,semplice che ha un grande valore. E’ un  gesto che dice di condivisione piena di un grande ideale, l’accoglienza di una chiamata che è sogno di concretezza.

Ci sono. Aderire è il modo con cui ciascuno di noi dice ci sono,ci sono nel solco di una tradizione di innumerevoli testimonianze di cristiani grandi nella fede. Mario Fani, Giovanni Acquaderni, Armida Barelli,Piergiorgio Frassati,Giuseppe Lazzati,Carlo Carretto,Gianna Beretta Molla,Vittorio Bachelet….Testimoni che prendono in mano la loro vita assumendosi  responsabilità nella Chiesa e nella città.

Ci siamo per le nostre città. Adesione dice  la volontà di esserci per e nelle nostre città,paesi, quartieri con lo stile del dialogo e della ricerca comune, così come insegnato dal Concilio.

Aderire ci chiede, oggi, di compiere passi per stare dentro le “periferie”,sapendo di dover affrontare  contenuti scomodi e sapendo di coniugare la territorialità e la quotidianità della vita delle persone. Ci chiede attenzione ai temi della vita del Paese : lavoro,bene comune,giustizia,ambiente. Ci chiede di prenderci cura delle fragilità vecchie e nuove, da accompagnare, con il << ritmo salutare della prossimità>>, come ci invita a fare papa Francesco.

Ci siamo……. Fedeli e creativi!

Pagine

Subscribe to RSS - Ragazzi