AC Triveneto

Diocesi di Bolzano-Bressanone - Inaugurazione

AC Triveneto - Gio, 21/03/2019 - 17:15
Testo: 

Inaugurazione della nuova sede di pastorale giovanile, settore giovani AC e Scout, italiani e tedeschi insieme, Bolzano

Inaugurato il Centro per la pastorale giovanile

Con il taglio del nastro, la benedizione del vescovo Ivo Muser e un pomeriggio delle porte aperte, accompagnato da musica e giochi, è stato inaugurato ufficialmente oggi a Bolzano il nuovo Centro per la pastorale giovanile “Josef Mayr-Nusser“. L’augurio del vescovo: che il nuovo centro diventi un luogo di incontro, di dialogo e rispetto, una palestra in cui esercitare quei valori che uniscono e non dividono.

Immagini: Sezione Delegazione:
Categorie: AC Triveneto

Azione Cattolica Italiana - Il nostro impegno a servizio della Chiesa e del Paese

AC Triveneto - Gio, 21/03/2019 - 15:16

Presentiamo in allegato il Bilancio di Sostenibilità 2019 (con i dati del 2018) della nostra Associazione

  Il primo «Bilancio di Sostenibilità» dell’Azione Cattolica Italiana     Il nostro impegno a servizio della Chiesa e del Paese

di Paolo Seghedoni* - «Abbiamo scelto di intraprendere la strada della rendicontazione sociale per diverse ragioni: il bilancio di sostenibilità anzitutto è uno strumento che ci serve per conoscerci meglio e prendere consapevolezza di noi stessi e del senso del nostro impegno a servizio della comunità; è uno strumento di trasparenza verso chi, socio e non, si fida dell’Azione Cattolica e decide di scommettere sul suo valore, anche attraverso un contributo economico; è una scelta di responsabilità nel dare conto del valore sociale che la vita associativa genera sul territorio». Prendiamo a prestito le parole del presidente Matteo Truffelli, contenute nella presentazione del primo Bilancio di Sostenibilità dell’associazione, per spiegarne il senso.
Scegliere una rendicontazione sociale rigorosa, in accordo con le linee guida GRI Standars (il principale standard di riferimento globale per la rendicontazione della performance di sostenibilità di un’organizzazione o di un’impresa), rappresenta un passaggio importante per l’associazione e un modo sia per rendere nota la propria ‘fotografia’, in questo caso riferita al 2018, che di assumere obiettivi di crescita in termini di consapevolezza, trasparenza e responsabilità, come ben diceva il presidente.
Ma cosa contiene il primo Bilancio di Sostenibilità dell’Azione Cattolica? Innanzitutto quella che è chiamata “matrice di materialità”, una sorta di mappa incrociata delle principali priorità per l’associazione e per gli stakeholder, i portatori d’interesse. Portatori d’interesse che sono stati individuati in associati, istituzioni, responsabili (educativi e associativi), dipendenti, comunità, fornitori, Chiesa cattolica e assistenti, altre religioni, altre realtà e associazioni, donatori e media.
Segue poi un estratto della storia, gli organi dell’Ac e uno spazio importante per le persone. Dai soci, che sono 283.002 suddivisi in 174.742 donne e 108.260 uomini, ai responsabili (circa 50mila educatori che donano circa 7 milioni e mezzo di ore con il loro servizio, e 37.700 responsabili associativi per 4 milioni e mezzo di ore messe a disposizione), fino ai 7000 assistenti e al milione e più di persone coinvolte nella vita associativa, a diversi livelli, che offrono un servizio alla comunità, ecclesiale e civile. E proprio per questo un importante spazio è dedicato al valore sociale dell’associazione, raccontato attraverso 13 storie (quattro promosse dal centro nazionale e nove dislocate sul territorio) e progetti portati avanti dall’associazione: dall’impegno in carcere alla promozione del lavoro, dall’incontro tra arte e fede alla cura del verde pubblico, fino a gemellaggi con realtà estere. Il Forum Internazionale di Azione Cattolica, il Fiac, ha naturalmente un suo spazio dedicato, così come le tante alleanze con realtà ecclesiali e non su progetti specifici, e la comunicazione con riviste, sito, social associativi e l’editrice Ave. Inoltre, e non potrebbe essere altrimenti trattandosi di un Bilancio, c’è spazio per i numeri: economici, con il valore economico generato e distribuito dall’associazione e con il rendiconto del 5 per 1000 alla Fondazione Apostolicam Actuositatem e ambientali, con i dati legati ai consumi del centro nazionale.
Non manca lo spazio per i dipendenti dell’Ac nazionale e, appunto, gli obiettivi per il prossimo futuro in ambito di rendicontazione. Tra questi proseguire il percorso di rendicontazione attraverso un più ampio coinvolgimento di tutti gli stakeholder (in modo particolare, i livelli diocesano e regionale) e sostenere le associazioni diocesane nel dar vita a percorsi di rendicontazione di sostenibilità.

*Delegato regionale Ac dell’Emilia Romagna

VIDEO QUI

 

ACI_Bilancio-2019_008.pdfSezione Delegazione:
Categorie: AC Triveneto

La Delegazione con il Vescovo Beniamino

AC Triveneto - Gio, 21/03/2019 - 14:53
Testo: 

Sabato 2 Marzo 2019 la Delegazione Triveneta di Azione Cattolica ha incontrato,

presso i locali della Curia Vescovile di Vicenza, il Vescovo Beniamino Pizziol

L'incontro è stato occasione di una condivisione fraterna del cammino fatto finora dalla della Delegazione e uno scambio di idee sui prossimi incontri

Immagini: Sezione Delegazione:
Categorie: AC Triveneto

Diocesi di Venezia - Convegno di primavera

AC Triveneto - Gio, 21/03/2019 - 14:46

“Affettività...una generazione narra all’altra…”

martedì 2 aprile dalle ore 20,30 alle ore 22,00

Parrocchia di San Antonio, presso teatro Aurora via Padre Egidio Gelain n.11 a Marghera (VE)

l'Azione Cattolica diocesana di Venezia vivrà assieme il convegno di primavera dal titolo: “Affettività...una generazione narra all’altra…”.

L’incontro è rivolto soprattutto ai giovani

Don Tony Drazza assistente nazionale del settore giovani di Azione Cattolica ci guiderà per aiutarci a cogliere alcuni chiavi di lettura del complesso mondo dell’affettività ma sarà interessante anche per gli adulti che verranno sollecitati ad individuare linguaggi e strumenti per dialogare con i giovani. Esiste il sogno di un patto tra le generazioni su questo tema? E’ possibile? Come fare?

L’incontro è aperto a tutti sia aderenti all’A.C. che non aderenti.

Categorie: AC Triveneto

SFS 2019 - Bella domanda!

AC Triveneto - Gio, 21/03/2019 - 14:27

una bella istantanea del folto gruppo del MSAC Triveneto presente alla SFS 2019

BELLA DOMANDA! - Studenti che interrogano la realtà - MONTESILVANO, 8-10 marzo 2019

 

Sezione Delegazione:
Categorie: AC Triveneto

ALLEANZA CONTRO LA POVERTA'

AC Triveneto - Gio, 28/02/2019 - 16:34

Lunedì 04 Marzo 2019 ore 10.15

Centro Pastorale Cardinal G. Urbani Via Visinoni, 4/C ZELARINO (VE)

CONVEGNO - DAL REI AL RDC STRATEGIE CONTRO LA POVERTÀ IN VENETO

 

 

Volantino in allegato

ACP_Convegno_poverta_4_marzo_2019.pdf
Categorie: AC Triveneto

Diocesi di Rovigo - MLAC - Generatività: futuro possibile

AC Triveneto - Ven, 08/02/2019 - 16:50

Sezione Delegazione:
Categorie: AC Triveneto

8 Febbraio 2019 - Insieme contro la tratta di persone

AC Triveneto - Gio, 24/01/2019 - 17:45
Venerdì 8 febbraio 2019
20.30-22.30 Verona - Tempio Votivo (Piazzale XXV Aprile, 8 - di fronte alla stazione ferroviaria)

L'AC Nazionale e Triveneta aderiscono alla campagna “Questo è il mio corpo” promossa dalla Comunità Papa Giovanni XXIII contro la tratta delle donne costrette alla prostituzione. Il prossimo 8 febbraio ricorre la V Giornata internazionale di preghiera e riflessione contro la tratta di esseri umani  in memoria di Santa Bakhita, schiava sudanese divenuta poi suora canossiana e proclamata Santa nel 2000. Fin dall’istituzione di questa Giornata, la Comunità Papa Giovanni XXIII ha promosso una veglia di preghiera a Verona, così come invitava a fare Papa Francesco in tutte le diocesi. Questa veglia, organizzata in collaborazione con le Suore Canossiane e con la Pastorale giovanile, ha visto anno dopo anno una crescente adesione. Quest’anno hanno già assicurato la presenza, il Patriarca di Venezia mons. Francesco Moraglia, il Vescovo di Verona mons. Giuseppe Zenti, il Vescovo di Vicenza mons. Beniamino Pizziol, il Vescovo di Adria-Rovigo mons. Pierantonio Pavanello, il Vescovo di Trento mons. Lauro Tisi e Suor Marilena Pagiato Superiora delle Figlie della Carità Canossiane.  La veglia, che avrà per tema Insieme contro la Tratta di Persone, si svolgerà Venerdì 8 febbraio 2019 a Verona, presso il Tempio Votivo, Piazzale XXV Aprile, 8 (di fronte alla stazione ferroviaria) dalle ore 20.30 alle ore 22.30.

L'iniziativa è anche collegata alla Campagna nazionale Questo è il mio corpo (www.questoeilmiocorpo.org) di cui ti ho parlato all’inizio.

Allegato il volantino.

LocandinaSezione Delegazione:
Categorie: AC Triveneto

Diocesi di Venezia - Ascolta Accogli Agisci ....sfAma

AC Triveneto - Ven, 18/01/2019 - 17:05

Festa della Pace

Locandina
Categorie: AC Triveneto
Subscribe to Azione Cattolica Italiana aggregatore - AC Triveneto