Movimento Lavoratori di Azione Cattolica (MLAC)

Il futuro non invecchia

Sabato 19 Marzo 2022, alle ore 16, presso la Sala degli Arazzi dell'Accademia dei Concordi (Piazza Vittorio Emanuele II, Rovigo), in occasione della Festa di San Giuseppe, si terrà un incontro dal titolo "Il futuro non invecchia". La conferenza, organizzata da Movimento Lavoratori di Azione Cattolica della Diocesi di Adria-Rovigo,  ACLI  Provinciali di  Rovigo, Confartigianato Polesine e lAccademia dei Concordi, vedrà in dialogo il prof. Giovanni Boniolo (Università di Ferrara) e il prof. Alessandro Rosina (Università Cattolica di Milano), coordinati dall'Avv. Laura De Biasi (presidente della rete dei comitati per le pari opportunità presso gli ordini degli avvocati del Triveneto. L'evento, che ha ottenuto il patrocinio della commissione pari opportunità del Comune di Rovigo e sarà introdotto da Marco Campion (Confartigianato Polesine) e dall'Avv. Roberta Cusin (Presidente ACLI Provinciali - Rovigo), sarà l'occasione per affrontare il tema del futuro del nostro territorio, in cui sono sono si presenti criticità ma anche elementi positivi da valorizzare, partendo dall'alleanza tra le diverse generazioni che dovranno, sempre più, lavorare in maniera sinergica.

Servono azioni concrete oltre la spiritualità

Fratel Alberto Degan, missionario comboniano, commentando il messaggio del Papa per la giornata della pace evidenzia come “sia frequente pensare che la spiritualità non abbia nulla a che fare con la concretezza della vita, invece la pace di cui ci parla Gesù si realizza attraverso azioni molto concrete, riducendo la spiritualità a devozionismo disincarnato la pace si riduce ad una parola vuota”. Papa Francesco, infatti, ci invita a percorrere tre vie per la costruzione di una pace duratura: il dialogo tra generazioni, l’educazione e il lavoro.

Come ci ricorda il Santo Padre il lavoro “è espressione di sé e dei propri doni, ma anche impegno, fatica, collaborazione con altri, è il luogo dove impariamo a dare il nostro contributo per un mondo più vivibile e bello.

Costruire il domani con i giovani

Dal 21 al 24 Ottobre 2021 è in programma, a Taranto, la 49a Settimana Sociale dei Cattolici Italiani dal titolo “Il pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro e futuro”. L’iniziativa si svolge in una sede esemplare di come l’alternativa ambiente e lavoro crea non solo un’ingiusta contrapposizione con ricadute disastrose sia dal punto di vista ambientale che sociale, ma anche un “debito ecologico” caratterizzato da una interminabile sequela di morti e profonde ferite ambientali.

Il Movimento Lavoratori di Azione Cattolica vuole presentare questa iniziativa, a cui parteciperanno anche Matteo Barion e Andrea Padoan della Commissione per la Pastorale Sociale e del Lavoro, attraverso le parole del Prof. Giuseppe Notarstefano docente all’Università LUMSA, presidente nazionale dell’Azione Cattolica e membro del Comitato preparatorio della Settimane Sociali.

#tuttoèconnesso nel pianeta che speriamo - riferimenti

Grazie per aver partecipato al momento proposto dal Movimento Lavoratori di Azione Cattolica (MLAC) all'interno dell'evento artistico "Urbe iN Arte" del Festical Biblico 2021 (Cortile Palazzo Roverella, Sabato 19 Giugno 2021). Di seguito sono presenti i riferimenti delle letture e dei brani eseguiti.

Pagine

Subscribe to RSS - Movimento Lavoratori di Azione Cattolica (MLAC)